Esercizi dimagranti: Quello che devi sapere per arrivare al Peso Forma

Per combattere la cellulite, è importante trovare le cause scatenanti. La cellulite, invero, è una vera e propria infiammazione e va combattuta su più fronti.

Innanzitutto, è importante capire se sia associata o meno a una situazione di sovrappeso.Se vi è anche obesi, infatti, è obbligatorio iniziare un piano alimentare ipocalorico e praticare allenamenti di aerobica perlomeno due volte alla settimana.



Esistono, poi, alcuni allenamenti adatti per riattivare il microcircolo e favorire la circolazione linfatica. Dal classico squat allo yoga, senza trascurare il nuovo amico anticellulite: il foam roller, molto adottato anche dalle fitness blogger più importanti.

Ciò che bisogna evitare, in caso di pelle a buccia d'arancia, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.

 

SQUAT PER GLUTEI E COSCE



Il primo esercizio per far fuori la pelle a buccia d'arancia e rinvigorire la pelle della parte bassa è indubitabilmente lo squat.

L'esecuzione consiste nel fare l'atto del sedersi, senza appoggiarsi ad alcuna superficie ma mantenendo la schiena dritta e le spalle basse.

Per avere un'effetto anticellulite, lo squat va eseguito lentamente e consapevolmente (no a movimenti veloci). È importantissimo inoltre essere costanti nel tempo per conquistare gli obiettivi desiderati: la frequenza ideale è 3 volte alla settimana.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizi per glutei:


AFFONDI SALTATI.

Tra gli allenamenti anticellulite più efficaci e più basilari da fare, ci sono gli affondi.

In piedi, ci si piega alternativamente sulle ginocchia mantenendo la schiena perfettamente dritta e le spalle basse, morbide. Durante tutto il movimento, la pancia e i glutei sono ben contratti.


Serve accortezza ad eseguire correttamente l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero provocare contratture ai muscoli.

L'esecuzione, difatti, deve apparire il più possibile "morbida".

Continua a leggere sul sito ufficiale

USARE IL FOAM ROLLER.

È il nuovo accessorio fitness cult per ridurre la cellulite e distendere i muscoli troppo contratti. Stiamo parlando del foam roller: un rullo in schiuma, dalla dimensione variabile e dalla apparenza liscia o irregolare.


Come per i workout da seguire in palestra, questo accessorio è in grado di esercitare sui punti critici delle donne che vengono colpite dalla cellulite.

Per combattere la cellulite sulle gambe, si fa scivolare il nostro corpo sul rullo che, in questo caso, verrà posizionato sotto la regione da trattare (mettendosi supine o prone a seconda dell'area da trattare).


In ugual maniera si può adoperare inoltre sui glutei, una volta sedutoci sopra, e facendolo scorrere sulla zona più colpita.



YOGA: ESERCIZI PER I GLUTEI.


Congiuntamente ai workout, non c'è nulla di meglio per contrastare la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina difatti, da sempre diffusa in oriente, viene utilizzata essenzialmente a riattivare l'equilibrio del corpo, interno ed apparente, e quindi promuovere una corretta circolazione linfatica.

Le posizioni che lavorano meglio contro la cellulite di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, quindi, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e diminuiscono i ristagni di liquidi e tossine (all'origine della cellulite).


Da provare necessariamente è l'asana dell'ARATRO, che consiste dal iniziare in posizione supina fino a issare le gambe e portarle oltre la testa. Altro asana consigliato è quello del gatto, da realizzare dopo il saluto al sole.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “Esercizi dimagranti: Quello che devi sapere per arrivare al Peso Forma”

Leave a Reply

Gravatar